F.A.Q MATRIMONIO A CORTONA

 

Chi deve presentare la domanda?

La domanda di matrimonio con rito civile o religioso deve essere effettuata dagli sposi, o da persona che abbia ricevuto l’incarico.

Dove va presentata la domanda ?

Presso l’Ufficio di Stato Civile per la prenotazione delle PUBBLICAZIONI con almeno 3 mesi di anticipo rispetto alla data prescelta per il matrimonio. Viene concordato un appuntamento con i futuri sposi per la firma della pubblicazione e nel frattempo l’ufficio provvede alle verifiche e alla produzione dei documenti necessari.

  • Se gli sposi intendono contrarre matrimonio religioso, valido agli effetti civili, devono consegnare all’ufficiale di Stato Civile la richiesta del Parroco o ministro di culto;
  • se uno sposo o entrambi, sono stranieri devono presentare il Nulla Osta rilasciato dall’ufficio Consolare o Ambasciata del proprio paese in Italia e la firma del Console deve essere legalizzata in Prefettura (solo per i paesi extracomunitari);
  • se gli sposi non hanno 18 anni occorre presentare decreto di autorizzazione del Tribunale.

Dove saranno esposte le pubblicazioni?

Le pubblicazioni saranno esposte presso l’apposito spazio sito nel Palazzo Comunale per otto giorni consecutivi.
Se uno degli sposi è residente in altro Comune, l’Ufficiale dello Stato Civile richiederà analoga esposizione all’altro Comune. Alla scadenza dell’affissione, e di ulteriori tre giorni previsti per eventuali ricorsi di terze persone in tribunale, viene rilasciato il nulla-osta alla cerimonia.

Entro quanto tempo deve essere celebrato il matrimonio dalla effettiva pubblicazione?

Il matrimonio deve essere celebrato entro 180 giorni successivi alla pubblicazione e la celebrazione può avvenire in qualsiasi Comune italiano.

Quanto tempo richiede la pratica?

L’avvio della pratica richiede un tempo medio di 30 minuti

La procedura per le verifiche e la predisposizione della documentazione richiede un tempo medio di 30 giorni.

Quanto costa?

16€ per una marca da bollo, se i futuri sposi sono entrambi residenti a Cortona.
29.24 per due marche da bollo se uno dei futuri sposi non è residente a Cortona.

Quale tipo di modulistica bisogna richiedere?

La modulistica: Richiesta celebrazione matrimonio civile

CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO CIVILE A CORTONA

Dove si prenota ?

Il matrimonio civile si prenota in sede di pubblicazione.

Dove vengono celebrati i matrimoni con rito civile?

I matrimoni con rito civile vengono celebrati dall’Ufficiale di Stato Civile (Sindaco o suo delegato) tutti i giorni feriali e nel normale orario di apertura degli Uffici Comunali, salvo eccezioni che l’Amministrazione Comunale si riserva di valutare di volta in volta definendone le conseguenti modalità.

Su quale base verrà stabilita la proposta?

La data di celebrazione del matrimonio sarà stabilita, su proposta degli sposi. Nell’ipotesi di coincidenza di più matrimoni, l’Ufficiale di Stato Civile terrà conto dell’ordine cronologico di arrivo delle richieste.

Gli sposi potranno scegliere l’addobbo floreale della sala rivolgendosi a fiorai di propria fiducia che provvederanno all’allestimento nei trenta minuti precedenti la cerimonia e alla rimozione dell’addobbo immediatamente dopo.

Possono lanciare riso gli invitati?

Sarà vietato lanciare riso agli sposi all’interno del palazzo Comunale, anche per motivi di sicurezza, ove tale usanza si verificasse lungo le scale d’accesso. Sarà destinata alla celebrazione dei matrimoni con rito civile la sala del Consiglio.

MATRIMONIO CELEBRATO FUORI DA CORTONA O ALL’ESTERO

Se due residenti vogliono sposarsi civilmente in altro Comune italiano faranno le pubblicazioni a Cortona e l’Ufficio di Stato Civile provvederà, alla scadenza delle stesse alla delega per la celebrazione del matrimonio al Sindaco del Comune prescelto.

Se intenderanno sposarsi all’estero con rito civile non c’è obbligo di effettuare le pubblicazioni e ogni stato richiederà i documenti necessari secondo la loro normativa.

MATRIMONIO TRA CITTADINO ITALIANO E STRANIERO

Qualora il matrimonio sia celebrato in Italia, il cittadino straniero è tenuto a presentare un documento attestante che nulla osta al matrimonio, rilasciato dall’autorità competente del paese di origine in Italia(Consolato). In particolare:

  • I cittadini austriaci, svizzeri, spagnoli e tedeschi devono produrre il certificato di capacità matrimoniale rilasciato dall’ufficiale dello Stato Civile del loro Comune straniero;
  • I cittadini statunitensi, devono produrre la dichiarazione giurata resa presso il consolato Statunitense in Italia e l’atto di notorietà reso presso l’ambasciata o Consolato Italiano all’estero.
  • Tutti gli altri cittadini stranieri devono produrre una dichiarazione rilasciata dalla competente autorità del proprio paese (Ambasciata o Consolato in Italia) da cui risulti che nulla osta al matrimonio di cui all’art.116 del Codice Civile.

TARIFFE per la celebrazione dei matrimoni civili e la conclusione dell’accordo di separazione

La Giunta comunale con delibera n. 16/2015 ha stabilito le seguenti nuove tariffe relative alla celebrazione dei matrimoni civili a partire dal 19/02/2015:

  • € 800,00 se ambedue i nubendi non sono residenti nel Comune di Cortona
  • € 300,00 se almeno un genitore dei nubendi è residente nel Comune di Cortona
  • Nessuna tariffa se i nubendi sono residenti
  • € 100,00 se i nubendi non sono residenti e la celebrazione avviene nell’ufficio dei Servizi Demografici
  • € 200,00 se richiesto anche lo streaming da parte dei cittadini non residenti, in caso di celebrazione nella sala consiliare
  • Continueranno ad essere applicate le precedenti tariffe di cui alla delibera di Giunta Comunale n. 204/2004, come integrata dalla delibera n. 35/2005, per i matrimoni prenotati dalla data di approvazione della presente delibera quale risultano da elenco agli atti

La Giunta Comunale determina, inoltre e sempre a partire dal 19/02/2015, l’importo del diritto fisso da esigere all’atto della conclusione dell’accordo di separazione personale, ovvero di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, nonché di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio, ricevuto dall’ufficiale di stato civile del Comune, nella misura di € 16,00

La riscossione di tali tariffe è prevista mediante:

  • Bollettino conto corrente postale n 13469523 intestato alla Tesoreria del Comune di Cortona con consegna dell’attestazione di avvenuto pagamento al personale addetto;
  • Bonifico bancario effettuato al seguente indentificativo IBAN IT 37J0848925401000000369796 intestato alla Tesoreria del Comune di CORTONA BANCA VALDICHIANA CREDITO COOPERATIVO TOSCO-UMBRO FIL. Di Cortona Via Guelfa 25- BIC SWIFT ICRAITRRDL0 con consegna di ricevuta di eseguito bonifico bancario effettuato per il pagamento dei diritti e tariffa;
  • contanti presso la Tesoreria del Comune di Cortona BANCA VALDICHINA CREDITO COOPERATIVO TOSCO-UMBRO FIL. Di Cortona Via Guelfa 25 con consegna della riversale di avvenuto pagamento al personale addetto.

Aggiornato: March 13, 2015